Location e posizione
Tipologia ricettiva
Nome struttura
Quartiere, area o città
...in un raggio di:
5 Km
10 Km
15 Km
+15 Km
Servizi
Opzioni aggiuntive
Fascia di costo
Minimo
Massimo
Indicare i prezzi desiderati sulla base del costo per notte, per persona.

La cucina fiorentina

Le tipiche ricette fiorentine con i suoi sapori ed i suoi prodotti illustrati in questa pagina per offrire al visitatore una panoramica della cucina fiorentina.
La cucina fiorentina
 
La cucina fiorentina, espressione della sana e squisita dieta mediterranea, è conosciuta in tutto il mondo grazie ad alcuni piatti e si basa su ingredienti semplici e genuini, derivanti soprattutto dalla produzione locale, che esaltano la passione della preparazione.
E’ una cucina semplice ma ricca di tradizioni, caratterizzata da quattro ingredienti essenziali: il pane (sottile, privo di sale, con crosta croccante ed interno leggero), l’olio extra-vergine d’oliva (prodotto di qualità e ottenuto con metodi antichi, è buono anche per friggere), le carni ed il vino.
 
Prodotti e piatti tipici
 
Tra i prodotti e i piatti tradizionali fiorentini, meritano di essere provati: la ribollita, piatto tipicamente invernale che consiste in una minestra di pane con fagioli realizzata con una serie di verdure, tra le quali la più tipica è il cavolo nero; i crostini di fegato, fette di pane tostato con salsa composta da fegato di coniglio, capperi, filetti di acciuga, foglie di salvia tagliate e burro; la pappa al pomodoro, preparata con pane, olio, aglio, basilico, sale e peperoncino a piacere; le pappardelle alla lepre, pasta fresca disposta in cima alla salsa di lepre; la bistecca alla fiorentina, piatto simbolo della città che richiede carne di alta qualità proveniente dal bue con uno spessore di 5-6 cm, cotta alla brace al sangue; la trippa, semplicemente lessata o preparata in diverse varianti venduta dai “trippai” , ancora esistenti a Firenze; il panino con il lampredotto; la schiacciata alla fiorentina, dolce morbido e squisito preparato con uova ed olio d’oliva di qualità; il castagnaccio, dolce tipico realizzato con la farina di castagne.
 
I vini
 
Per quanto riguarda i vini, le colline fiorentine producono vini straordinari grazie alla presenza di diversi fattori favorevoli come il terreno calcareo, la piovosità estiva e un’esposizione favorevole alla ventilazione e all’insolazione. Tra i vini, risaltano:
il Chianti, indicato per accompagnare un intero pasto e famoso in tutto il mondo, è ottenuto mescolando uve di Sangiovese, Lanaiolo, Trebbiano Toscano e Malvasia ed è caratterizzato da un vivace colore rubino, che invecchiando, tende al granato;
Colli dell’Etruria Centrale, che denomina diverse tipologie di vino, dal bianco al rosso, dal rosato al vin santo, prodotto da uve provenienti dalla stessa zona di produzione del Chianti;
il Vin Santo del Chianti, considerato come il vino dell’ospitalità, viene prodotto di due tipi, il bianco e l’Occhio di Pernice, entrambi ripartiti in secco ed amabile.